ULTIM'ORA

Goletta Verde: c’è anche Siracusa tra le località di mare “fortemente inquinate”


Immagine di repertorio

News: c’è anche la foce Canale Grimaldi nell’elenco delle località di mare della penisola che, secondo i prelievi effettuati dalla Goletta Verde di Legambiente, risultano “fortemente inquinate”. Il 40% delle coste italiane ha acque inquinate. Goletta Verde ha analizzato la qualità dell’acqua di 260 località marittime dell’Italia.

Secondo i risultati, il 40% delle coste italiane presenta acque inquinate. Inoltre, 105 campioni sono risultati inquinati con cariche batteriche al di sopra dei limiti di legge e 38 si possono definire “malati cronici” perché fuori dai limiti da cinque anni. Al primo posto della classifica si piazza il Lazio. Seguono Calabria, Campania e Sicilia; le situazioni migliori si hanno invece in Sardegna e Puglia.

In Sicilia, tra gli altri mari “fortemente inquinati” ci sono, oltre alla foce Canale Grimaldi: Barcellona Pozzo di Gotto (Me) – foce del torrente Patrì; Giardini Naxos (Me) – spiaggia presso via IV novembre;; Gela (Cl) – foce fiume Gattano; Licata (Ag) – spiaggia fronte scarico depuratore; Sciacca (Ag) – fonte torrente Canzalamone; Mazara del Vallo (Tp) – lungomare di levante foce Arena; Trappeto (Pa) – foce del fiume Pinto; Terrasini (Pa) – foce del torrente Nocella; Carini (Pa) – foce scarico presso corso Bernardo Mattarella; Carini (Pa) – foce fiume Chiacea; Palermo (Pa) – foce scarico presso A.Diaz; Bagheria (Pa) – spiaggia presso sblocco canale in corso Italia; Bagheria (Pa) – foce del fiume Eleuterio.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: