ULTIM'ORA

Giovanissimi Regionali: Real Siracusa, Iacono piega il Flora


real siracusa-floraNotizie a Siracusa: il Real Siracusa vince di misura contro il Flora al termine di una gara rivelatasi più difficile del previsto anche a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Sul sintetico del “Giorgio Di Bari” vento e pioggia hanno rallentato la manovra della squadra di Maiorca che, solo nella ripresa, è riuscita a sbloccare il risultato. Nel primo tempo, infatti, nonostante una supremazia territoriale schiacciante, i padroni di casa sono andati al tiro poche volte.

Nella prima parte del match da segnalare solo una punizione alta dell’ospite Giliberto e un tentativo di Midolo dalla distanza fuori misura per i locali. Nel mezzo, le veementi proteste per un rigore netto non concesso al Real per un palese fallo di mani in area di un difensore floridiano.

Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo con un atteggiamento più aggressivo. E subito Iacono scocca il tiro dai venti metri, obbligando il portiere ad una difficile deviazione in angolo. Palla gol anche per Busà che, dopo uno scatto, entra in area e, con un tiro ad incrociare, sfiora il palo più lontano. Pure Midolo chiama in causa Menta, bravo a respingere con i piedi la sua conclusione da fuori area. Un minuto dopo arriva il vantaggio. Iacono riceve palla in area e, con un gran piattone, beffa Menta, sorpreso leggermente fuori dai pali. L’attaccante aretuseo ci riprova al 55’ scoccando una botta da fuori area che termina di poco a lato. Al 62’ Spinali entra in area dalla sinistra e calcia a botta sicura. L’estremo difensore ospite salva tutto con un ottimo intervento. La gara prosegue senza altri sussulti e al triplice fischio dell’arbitro può esplodere la gioia di Maiorca e dei suoi ragazzi, sempre più saldamente al quarto posto in classifica.

Nel campionato Allievi, mezzo passo falso per il Real Siracusa, fermato sull’1-1 in trasferta dalla Rari Nantes. Tutto nella ripresa. Segna D’Agostino per gli ospiti su rigore, pareggia in zona cesarini Rispo sugli sviluppi i un calcio di punizione contestato da Danilo Gallo e dai suoi ragazzi. Biancorossi ora da soli al quarto posto, ma quella di ieri ha il sapore di un’occasione mancata.

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: