ULTIM'ORA

Giovani per Siracusa: il Presidente Maiolino traccia un bilancio di fine anno


maiolino giovani per siracusa times

News Siracusa: il Presidente del comitato Giovani per Siracusa, Alessandro Maiolino traccia un bilancio delle attività, iniziative e denunce/proposte svolte durante l’anno che sta per concludersi.

“A qualche ora dalla conclusione del 2015 – dichiara Alessandro Maiolino, Presidente di Giovani per Siracusa – sento il piacere di ricordare tutto quello che è stato fatto in questo anno, ma non per vanagloria ma per dare testimonianza di come i giovani sono attenti alla propria città e si impegnano in prima persona per tutelarla”.

“Ricordo le numerose denunce per situazioni di degrado in alcuni monumenti, pensi alla Porta Urbica, al totem city app delle Terme Bizantine, all’Arsenale Greco e ai frequenti atti vandalici al Monumento ai Caduti d’Africa”.

“Grazie ai Lions Club Eurialo, oggi la Porta Urbica si presenta ai turisti e ai cittadini in buono stato mentre per il totem delle terme abbiamo chiesto alla Sovrintendenza ai Beni Culturali di riparare la targa perché quella rotta non presenta di certo un bel biglietto da visita per i turisti visitano il sito- prosegue. Per il Monumento ai Caduti abbiamo chiesto al Comune chi si riattivi l’impianto di video sorveglianza e che vi sia un maggiore controllo da parte della Polizia Municipale”.

“Denunce anche per il rispetto dell’ambiente – procede – , infatti abbiamo posto in evidenze la presenza di alcune lastre di eternit nei pressi del passaggio a livello Santa Teresa Longarini e per questa problematica abbiamo proposto che il Comune stipuli una convenzione con  una società specializzata per lo smaltimento delle lastre. Abbiamo più volte segnalatola presenza di erbacce e segnaletica divelta alla Pista Ciclabile”.

“Auspichiamo che tutte le nostre segnalazioni siano esplicate in questo 2016 che ci apprestiamo ad accogliere, in ogni modo siamo contenti per come la cittadinanza ha reagito al nostro impegno. Dalla denuncia siamo passati ai fatti, infatti il 4 luglio, coinvolti dall’Associazione Sicilia Turismo per Tutti, abbiamo partecipato alla pulizia dei siti archeologici dell’Arsenale Greco e delle Terme Bizantine”.

“Nostro obiettivo è anche quello di far conoscere sempre più la nostra città, per questo dal 20 giugno al 3 luglio abbiamo organizzato una mostra: “Immagini di Siracusa”, tenutasi a Palazzo Guttadauto, sede di Italia Nostra che ha registrato più di 300 presenze. La mostra è stata impreziosita da tre conferenze che hanno trattato i seguenti temi: “Siracusa e il suo territorio”, tenuta da Lucia Acerra, “La fondazione INDA” tenuta da Enrico Di Luciano e “Santa Lucia tra devozione e tradizione” tenuta da Giuseppe Piccione”.

“Numerose saranno le attività che i vedranno impegnati nel nuovo anno, volte sempre alla conoscenza del territorio, ma ci occuperemo in prima persona di tutelare piccole zone della città e tanto altro”.

Il presidente di “Giovani per Siracusa” conclude con un ringraziamento: “Desidero ringraziare per tutto questo la mia vice presidente Annalisa Romano grazie alla quale tutto ciò si è reso possibile ma anche le numerose associazioni che hanno accettato il nostro invito a collaborare penso a Italia Nostra, Sicilia Turismo per Tutti e la Deputazione della Cappella di Santa Lucia”.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: