ULTIM'ORA

Gennuso incatenato: “protesta contro l’eterno cantiere della Siracusa-Gela”


Autostrade: deputato Gennuso si incatena, completare Siracusa-Gela

Autostrade: deputato Gennuso si incatena, completare Siracusa-Gela

News Rosolini: Gennuso incatenato. Non è il “remake” della celebre tragedia di Eschilo e che vede protagonista Prometeo. E’ il deputato regionale di Grande Sud-Pid, Pippo Gennuso, che ha abbracciato le catene simbolicamente per portare avanti la protesta “contro l’eterno cantiere sull’autostrada Siracusa-Gela, vicino Rosolini. “Da tre anni i quattro chilometri in uscita da Rosolini verso Siracusa – ha detto Gennuso – sono stati ultimati, ma il Consorzio autostrade siciliane non li ha ancora aperti. Ci sono, poi altri 3,9 chilometri di autostrada da Cassibile verso il capoluogo dove si transita in una sola carreggiata a doppio senso di marcia. Una situazione paradossale, scandalosa, se parliamo di 32 chilometri totali di autostrada. Lunedì – annuncia Gennuso – presenterò un esposto alla Procura di Siracusa per ‘attentato alla sicurezza dei cittadini'”. Il deputato regionale, ha pure chiesto al governo della Sicilia il commissariamento del Consorzio autostrade siciliane. “E’ un ente inutile – sostiene – una macchina che mangiasoldi alla collettività. Questa autostrada è giusto che passi sotto il controllo dell’Anas”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: