ULTIM'ORA

Frans Timmermans torna a Siracusa per il “Dialogo con i cittadini”: buone pratiche di accoglienza e integrazione dei migranti



Siracusa. A distanza di un anno ritorna nella città di Siracusa il Commissario Timmermans per discutere di “Futuro dell’Europa e crisi migratoria”. Un secondo importante appuntamento dopo il primo Dialogo del vicepresidente della commissione europea a Siracusa, che si è svolto al teatro greco nel settembre del 2016 (leggi qui).

La Commissione europea intende, con i dialoghi, avvicinare il processo decisionale ai cittadini europei e garantire che una pluralità di punti di vista giunga a Bruxelles da tutta Europa. un confronto aperto con i cittadini e le diverse componenti della la società civile. Un’occasione unica per raccontare i progressi registrati, i problemi irrisolti, gli sviluppi positivi e le nuove sfide per l’Europa.

Alle ore 14 il vicepresidente Timmermans è giunto nella città aretusea trasferendosi nella sede del Comune, accolto dal sindaco Giancarlo Garozzo e dal vicesindaco Francesco Italia. All’interno delle sale di Palazzo Vermexio si è svolta una discussione sulle best practises “litalia e i migranti” dalla Campania, Calabria e Sicilia presentate dagli Europe Directs. Durante la discussione hanno partecipato Caterina Chinnici membro del Senato. È seguito un meeting preparatorio nella sala verde del sindaco, per il dialogo con i cittadini e con il moderatore Angela Caponnetto. Alle ore 17, accompagnato dalle voci del del Globus Chours, il primo vicepresidente Timmermans è salito sul palco in piazza duomo per il confronto con il pubblico, rispondendo alle domande dei cittadini sui temi di attualità, come la migrazione e il futuro dell’Europa.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: