ULTIM'ORA

Francofonte, sicurezza sul lavoro: ispezioni nella sede della Polizia Municipale dopo l’esposto Silpol


Francofonte Siracusa TimesNews Francofonte: l’ASP n8 di Siracusa ha avviato una indagine sulla sicurezza  dei luoghi di lavoro e del lavoro presso il Comune di Francofonte. L’indagine ha preso corpo dopo un esposto inviato dalla segreteria provinciale SILPoL, tramite il quale sono state segnalate alcune carenze in materia di sicurezza, che potrebbero comportare alcune violazione del decreto legislativo 81/2008, le cui norme sono poste a tutela della incolumità e della salute dei lavoratori e dei luoghi di lavoro.

“Il SILPoL, prima di denunciare i casi ampiamente descritti nell’esposto-denuncia, che è stato inviato anche ai Vigili del Fuoco ed all’Ispettorato del Lavoro, ha tentato ripetutamente di portare la problematica sul tavolo istituzionale invitando l’amministrazione comunale a confrontarsi e discutere, al fine di trovare una soluzione fattibile mediante la predisposizione di un piano di intervento sulla sicurezza del lavoro, del quale il Comune è invece sprovvisto”.

“L’assoluta mancanza di dialogo e di un sereno confronto, segnata dal silenzio opposto dall’amministrazione comunale ha pertanto reso necessario l’invio dell’esposto-denuncia in data 1 Luglio 2016, nel quale in particolare sono state evidenziate forti criticità in tema di sicurezza del lavoro presso il Comando della polizia municipale, dove recentemente un collega è rimasto vittima di un grave incidente sul lavoro, che lo costringe ad ininterrotte cure mediche, e rispetto al quale l’a.c. ha ritenuto di intervenire con una disarmante superficialità, tergiversando persino sui doveri ai quali essa è chiamata dalle normativa”.

“Il SILPoL resta in attesa dei riscontri anche da parte degli altri organi appellati con l’esposto, affinché ciascuno secondo la propria competenza possa fare luce sulla problematica denunciata”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: