ULTIM'ORA

Francofonte, perseguita l’ex fidanzata: arrestato 30enne di Catania


stalking - siracusatimesNews Francofonte: nel corso della notte, Consoli Andrea Alessandro, operatore ecologico 30enne di Catania, incensurato, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Augusta per il reato di atti persecutori, percosse e violazione di domicilio.

L’uomo non aveva accettato la fine della sua relazione sentimentale con una donna di Francofonte e da quasi un anno la molestava e minacciava telefonicamente. Ieri, in preda alla sua ossessione, si è recato presso l’abitazione dell’ex fidanzata e scavalcando la finestra vi si è introdotto. Fortunatamente, la donna non era presente e l’uomo si è trovato dinanzi solo i parenti conviventi che lo invitavano ad uscire. In preda ad un raptus di gelosia il Consoli li ha aggrediti, abbandonando subito dopo l’abitazione a bordo della sua autovettura per dedicarsi alla ricerca della donna. Fulmineo e consistente è stato l’intervento dei Carabinieri di Francofonte che, attivati da una telefonata, setacciando via per via il paese, si sono messi all’immediata ricerca dell’uomo, intercettandolo e bloccandolo poco dopo nelle vie del centro.

La donna sta bene ed ha messo la parola fine a questo incubo. Il Consoli, invece, è stato tratto in arresto per atti persecutori, percosse e violazione di domicilio e tradotto, su disposizioni dell’A.G., presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: