ULTIM'ORA

Francofonte, mozione di sfiducia al Sindaco: i consiglieri di minoranza “la nostra sottoscrizione non sufficiente a raggiungere i minimi normativi”


municipio francofonte siracusa times

News Francofonte: dopo la mozione di sfiducia presentata dal circolo “Mille Papaveri Rossi” (leggi qui), i consiglieri di minoranza Amedeo Castania, Anna Ciuciulla, Angela Cunsolo, Coletta Dinaro, Francesco La Rosa e Carmelo Pisano, dichiarano, attraverso una nota che: “ai fini della presentazione della mozione di sfiducia, occorre la sottoscrizione di almeno otto consiglieri”.

I consiglieri continuano così: “ci siamo resi conto che la nostra sottoscrizione non era assolutamente sufficiente a raggiungere i minimi normativi previsti per la presentazione della domanda. Pertanto in assenza di alleanze trasversali il nostro operato è da ritenersi corretto e lineare, oltre che conforme alle nostre prese di posizione in sede consiliare”.

“La mozione in argomento, per quanto ci riguarda, poteva essere presentata già nel corso del primo anno dell’attuale ed inefficiente legislatura. Ciò che ci ha impedito di farlo, è la normativa vigente, che impone la sottoscrizione da parte di almeno i 2/5 dei consiglieri in carica e la nostra onestà intellettuale e politica, sulla quale non ammettiamo deroghe”: concludono.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: