ULTIM'ORA

Francofonte, il Sindaco Palermo: “No alla discarica Armicci”


Salvatore Palermo Francofonte Siracusa TimesNews Francofonte: il Sindaco, l’arch. Salvatore Palermo si scaglia contro l’apertura della discarica Armicci (leggi qui): “quasi tutti hanno accolto il mio invito perchè la battaglia contro l’apertura della discarica per rifiuti speciali, prevista ed autorizzata dalla Regione Siciliana, in territorio di Lentini, c.da Armicci, diventasse la battaglia di tutti, la battaglia della comunità francofontese. Il tutto a prescindere dai ruoli, colori politici e scelte di campo. Erano presenti i rappresentanti delle forze politiche interne al Consiglio: Floreana Schepis, Massimo Gallo, Pippo Vinci, Alessia Piccione, Carmelo Pisano, Francesco La Rosa e Anna Ciciulla, oltre agli assessori Maria Gualtieri, Emilio Bernuzzi e Francesco La Rocca, e dei rappresentanti della società civile quali Salvatore Occhipinti, Salvatore Guerriero e Carmelo Zapparata, oltre ad alcuni rappresentanti del circolo Mille Papaveri Rossi, Gino Lorefice e Nuccio Randone e rappresentanti del PD con Gianni Catania. Alla riunione non ha partecipato il M5S seppur invitato”.

Prosegue ancora il Primo Cittadino: “dopo un attento confronto dove ciascuno ha esposto le proprie convinzioni legate anche a scelte di campo opposte, ha prevalso la voglia di impegnarsi come comunità intera, programmando una raccolta firme comune a tutti e la stesura di un documento, da allegare alla raccolta firme, frutto di tale condivisione.  La comunità francofontese si è espressa per un no secco e chiaro alla discarica di rifiuti speciali da realizzare a Lentini in c.da Armicci, a pochi metri dalle sponde del Biviere di Lentini”.

“Non è possibile pensare che un territorio come il nostro, già appesantito dal Nord al Sud della provincia, da discariche di ogni tipo e misura, abusato e violentato da interessi di personaggi di ogni genere e dimenticato dalla politica e dalla burocrazia regionale, sempre più lontane dai territori subisca ancora una imposizione, per la quale si è espresso in maniera netta e sicura con un  fortissimo NO. Non dimentichiamo che nel 2013 le nostre comunità hanno detto NO alla discarica. Si spinga per altri modelli di sviluppo che valorizzino il territorio attraverso una agricoltura sana e biologica e il turismo legato alla fruizione del lago di Lentini. Vogliamo solo ricordare come questo territorio, Lentini, Carlentini e Francofonte, paghi un prezzo altissimo, in termini di vite umane, per patologie tumorali, connesse all’inquinamento dell’aria, dei cibi e delle falde acquifere. Si ribadisce che l’azione della comunità francofontese si concretizza nella partecipazione alla raccolta firme promossa dal comitato NO DISCARICA ARMICCI e nella partecipazione ad ogni forma di contrasto sia politico che amministrativo”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: