ULTIM'ORA

Francofonte: il circolo Mille Papaveri Rossi chiede delucidazioni sulla chiusura del centro per l’impiego


mille papaveri rossi francofonte siracusa times

News Francofonte: il circolo Mille Papaveri Rossi attraverso il consigliere di lista Alessia Piccione ha inviato una lettera al Sindaco di Francofonte e ai responsabili di Lentini per avere delle risposte in merito alla chiusura del centro per l’impiego.

Da luglio 2015 il recapito a Francofonte del centro per l’impiego di Lentini è stato chiuso arrecando ai cittadini disoccupati francofontesi un grave disagio, mentre gli altri paesi della provincia di Siracusa possono ancora godere dei servizi che i centri dell’impiego (ex ufficio di collocamento) forniscono – si legge nella lettera. Il Comune di Francofonte, come tutti sanno, ha un enorme bisogno di avere un centro per l’impiego, considerato l’alto numero di disoccupati iscritti nelle liste (circa 1500 persone), ma anche considerato che gli inattivi che sono altrettanti, ma anche per tutti i lavoratori che hanno bisogno dei servizi erogati dai c.p.i. (ex ufficio di collocamento)” – si legge nella lettera.

“Enormemente svantaggiati, penalizzati dalla mancanza del c.p.i. sono i giovani francofontesi che per acquisire informazioni sulle opportunità di lavoro che da’ il piano garanzia giovani piuttosto che piani per l’auto –impiego, si devono recare al centro del Comune di Lentini affrontando un viaggio in pullman o in macchina che comporta costi e tempi maggiori, e spesso un viaggio non basta per acquisire tutte le informazioni necessarie per implementare una pratica di tirocinio o altro”.

“Per quanto sopra esposto come rappresentante di numerosi cittadini chiedo delucidazioni in merito alla chiusura di questo importante sportello che reputo penalizzi l’intera collettività dei cittadini di Francofonte. In particolare chiedo quali sono le motivazioni che hanno portato alla chiusura di questo recapito mentre sappiamo attivi altri recapiti in altri comuni, inoltre chiedo di chi sono le responsabilità oggettive di questa chiusura e se i soggetti preposti hanno fatto o non fatto qualcosa per evitare questa chiusura che taglia servizi e di fatto potenziali opportunità di lavoro”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: