ULTIM'ORA

Francofonte, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: oggi celebrazioni in piazza


4-novembre-francofonte-siracusa-times

News Francofonte: è stata celebrata oggi la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, che ricorda la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale. Da Piazza Garibaldi, dove ha sede il comune, è partita una marcia alla quale hanno preso parte gli alunni del II° Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”, nonché i rappresentanti degli studenti del Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Commerciale e I.P.S.I.A. Presenti inoltre il Sindaco e l’Amministrazione, i rappresentanti dei Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, la locale associazione antiracket, i volontari dell’associazione Nazionale dei Carabinieri e le associazioni del territorio.

La marcia si è conclusa in Piazza Garibaldi, dove è stata deposta una corona di fronte al monumento ai Caduti. Qui poi sono ci sono stati gli interventi del Sindaco Salvatore Palermo, dell’Assessore La Rocca e del Dirigente Scolastico del II° Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”, la Dott.ssa Antonella Frazzetto e poi spazio soprattutto agli studenti delle scuole con le loro esibizioni per riflettere sulla giornata dedicata alle Forze Armate.

“Abbiamo ricevuto l’invito dell’Amministrazione Comunale e come scuola abbiamo aderito ogni anno perché riteniamo che sia importante che i giovani partecipino e colgano l’occasione per riflettere su quanto avvenuto nel passato al fine di contribuire alla testimonianza di un presente e di un futuro di pace – commenta la Dott.ssa Frazzetto. In un momento come quello attuale, è importante educare i ragazzi al valore del dialogo, del confronto democratico, della tolleranza, della cittadinanza attiva, come presupposto indispensabile di una realtà sociale pacifica”.

Per il Primo Cittadino: “la speranza è che la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate possa essere un momento di grande riflessione sul senso di appartenenza e l’orgoglio di essere prima di tutto italiani e poi cittadini di Francofonte e non solo per le aspettative e i diritti acquisiti in questi anni, ma soprattutto per il dovere e la responsabilità di appartenere a una grande democrazia”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: