ULTIM'ORA

Francofonte. Colti sul fatto mentre irrigavano 5 piante di “skunk” alte 2 metri: ai domiciliari 3 persone


News Francofonte: nella notte appena trascorsa, i militari della Stazione Carabinieri di Francofonte, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Augusta, traevano in arresto, in flagranza di reato, i francofontesi B. Mclasse 1979, B. G. classe 1994 B. G. cl. 1974, perché responsabili del reato di detenzione produzione e traffico di sostanze stupefacenti.

I carabinieri, nei giorni scorsi, durante una specifica perlustrazione finalizzata all’individuazione di terreni che per ubicazione si prestano facilmente alla coltivazione di sostanze stupefacenti, scoprivano in contrada Mastrocciardi, all’interno di un fondo incolto demaniale e celata tra la vegetazione, una piantagione di “ Skunk”, varietà della cannabis, composta da 5 voluminose piante alte 2 metri circa in stato di  infiorescenza.

I carabinieri, pertanto, intraprendevano immediati servizi di appostamento che si concludevano quando i militari, bloccavano i tre soggetti mentre erano intenti all’attivazione dell’impianto di irrigazione ed alla concimazione della piantagione.

Gli arrestati, espletate le formalità rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni come disposto dall’A.G. competente.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: