ULTIM'ORA

Francofonte, avviata l’attività di sterilizzazione dei randagi


News Francofonte:  ieri, presso l’ambulatorio comunale di largo Bellini, si è proceduto alla sterilizzazione di tre cagnoline. L’attività proseguirà mercoledì 15 febbraio con altre tre sterilizzazioni.

A intervenire sull’avvio della sterilizzazione all’interno del territorio francofontese è l’Assessore Maria Gualtieri: “la normativa nazionale e regionale vigente prevede il controllo della popolazione canina mediante la limitazione della nascite, così la sterilizzazione diventa l’unico strumento chiave nella lotta al randagismo. A seguito di una fitta corrispondenza con l’ASP e considerato che presso il Comune di Francofonte non era mai stato avviato tale servizio, se non mediante l’ausilio di veterinari privati, ieri è stata avviata finalmente la sterilizzazione dei cani randagi di proprietà del suddetto ente”.

Prosegue l’Assessore: “si è stimato di riuscire a sterilizzare, nel corso del 2017, più di 60 cani, difatti, previo successive comunicazioni da parte dell’ASP, tale servizio sarà attivo due volte al mese. Ogni primo mercoledì del mese, continuerà inoltre l’applicazione del microchip ai cani di proprietà , così come avviene dal Gennaio 2017. Tutto questo è e sarà possibile grazie alla professionalità e disponibilità dell’Asp, ma soprattutto mediante l’aiuto dei nostri volontari locali e dell’E.N.P.A. che si prendono cura dei nostri randagi, donando loro cure amorevoli, durante il pre e post operatorio”.

Inoltre sottolinea: “presso il nostro ambulatorio veterinario, potranno esser sterilizzati: cani randagi di proprietà del Comune ricoverati presso i canili pubblici e privati per la riammissione sul territorio; cani randagi accompagnati dai volontari delle associazioni di volontariato accreditate presso il suddetto ente e che collaborano per la gestione dei cani liberamente accuditi; cani randagi adottati nei canili rifugio e canili sanitari accompagnati dal proprietario. Nonostante ciò, stiamo lavorando per permettere a tutti i nostri concittadini di fare l’unica scelta responsabile, frutto dell’amore verso il proprio cane. Molti proprietari infatti, non sterilizzano a causa dell’elevato costo dell’intervento; così come discusso durante il tavolo tecnico del 10/01/2017 nostro obiettivo rimane quello di ridurre tale spesa”.

Conclude l’Assessore: “quanto specificato, nasce dall’esigenza di quest’Amministrazione di elaborare una politica di controllo delle nascite, con conseguente riduzione del fenomeno dell’abbandono di cucciolate e sovraffollamento dei canili”.

Intanto un post sulla pagina Facebook del Comune, il Sindaco, l’arch. Salvatore Palermo, commenta così l’avvio della sterilizzazione: “un immenso grazie ai volontari di Francofonte, all’ASP, all’ ENPA e a tutti quei cittadini che ci aiutano nel disperato tentativo di controllare il fenomeno del randagismo. Personalmente un riconoscimento va al lavoro e all’impegno dell’assessore Maria Gualtieri”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: