ULTIM'ORA

Francofonte, aggredisce in piazza l’ex convivente: incensurato 26enne in manette


violenza donne-siracusatimesNews Francofonte: S.S., 26enne disoccupato ed incensurato, è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Francofonte per il reato di atti persecutori e lesioni personali.

Erano le 22.00 circa di sabato quando una donna, esasperata ed in preda al panico, decideva di recarsi in caserma a denunciare i soprusi e le condotte persecutorie messe in atto dal’ex convivente. L’ultimo episodio si era verificato in piazza Garibaldi dove l’uomo avrebbe aggredito e colpito ripetutamente al viso la vittima che teneva in braccio la loro figlia di due anni. All’aggressione sarebbero inoltre susseguite minacce di morte e di causare danno anche ai familiari della donna.

Prima dell’arrivo dei militari l’uomo, insieme ad una donna 21enne del luogo, avrebbe danneggiato l’autovettura in uso alla sorella della vittima come atto di ritorsione. L’uomo è stato quindi tratto in arresto per atti persecutori e lesioni e segnalato alla competente A.G. per danneggiamento.

La vittima è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Lentini, dove è stata medicata per le lesioni subite e giudicata guaribile in 7 giorni. L’arrestato è stato infine tradotto presso la casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: