ULTIM'ORA

Siracusa, Francesco Buzzurro a luglio per le Feste Archimedee: in duo con Richard Smith


rsz_foto_francesco_buzzurro_&_richard_smith_bNews: Francesco Buzzurro in Sicilia e anche a Siracusa, il primo luglio, per le feste Archimedee (LEGGI QUI) . Fondendo i loro stili profondamente diversi, ma accomunati dall’irresistibile slancio improvvisativo tipico del jazz, Buzzurro e Smith propongono un repertorio nel quale il termine crossover trova la sua massima espressione. Nel nuovo album “Heart of the Emigrants”, che contiene brani originali come “Pacifico Serenade” di Smith e “Taranta Funk” di Buzzurro, oltre a grandi successi internazionali tra cui “Mambo Italiano” o “Amazing Grace”, i due artisti, italiano l’uno e americano l’altro, descrivono in musica le loro culture raccontando storie attualissime di emigrazione.

Francesco Buzzurro, apprezzato per il suo approccio “orchestrale” alla chitarra e uno stile trasversale che fonde il mondo classico con il jazz e la musica popolare, è stato definito da Ennio Morricone “tra i più grandi al mondo perché capace di far fruire a tutti la musica colta”. Ha collaborato con prestigiose orchestre classiche e jazz e con alcuni dei più noti artisti del jazz internazionale e del pop italiano. Docente di chitarra jazz al Conservatorio di Salerno, ogni anno tiene seminari unificati di chitarra classica e jazz all’University of Southern California di Los Angeles (USA). Ha inoltre scritto musiche per il cinema e per spettacoli teatrali. Richard Smith è uno dei chitarristi smooth-jazz più conosciuti della scena statunitense. Il suo album d’esordio “Inglewood” è stato nominato disco dell’anno in Giappone e da lì in avanti gli altri suoi lavori hanno ricevuto premi prestigiosi come “Best New Artist” o ancora “Best Album of the Year”. Il suo disco “Soulidified” è stato per 4 mesi al primo posto delle classifiche americane. Ha collaborato, tra gli altri, con Sting, Kenny G e Richard Elliot, l’ex sassofonista dei Tower of Power. È inoltre professore ordinario di chitarra jazz presso l’University of Southern California di Los Angeles (USA).

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: