ULTIM'ORA

Fondazione Inda e scuola: a Siracusa parte la settimana di laboratori ed eventi per gli studenti


sede fondazione inda siracusa times

Sede Fondazione Inda

News Siracusa: partirà lunedì 23 marzo il progetto 100 stelle per l’Inda+. L’iniziativa svoltasi per la prima volta lo scorso anno, in occasione del centenario della fondazione, si prefigge l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo del teatro. Nel corso della settimana si terranno laboratori, lezioni e un open day finale. Saranno coinvolte 10 scuole, tra cui istituti comprensivi ed istituti d’istruzione secondaria superiore tra la città di Siracusa e la provincia. Ad aderire al progetto nello specifico saranno gli istituti d’istruzione secondaria superiore Filippo Juvara (sezione liceo scientifico di Canicattini Bagni), Quintiliano, Corbino-Gargallo, gli istituti scolastici paritari Sacro Cuore e Santa Maria, il liceo scientifico Einaudi, gli istituti comprensivi Vittorini, Archia, Karol Wojtyla e Paolo Orsi.

La Fondazione sensibilizzerà i giovani studenti al mondo del teatro rendendoli attori per un giorno. Michele Dell’Utri, docente dell’Accademia d’arte del dramma antico Giusto Monaco, ha ideato l’intero progetto. La realizzazione dell’iniziativa a cura dello stesso ideatore prevede lezioni negli istituti scolastici, condotte dai docenti dell’Accademia. Saranno realizzati laboratori di teatro, canto, educazione alla voce, trucco scenico, movimento e coreografia per bambini (dai 5 ai 10 anni), ragazzi (dagli 11 ai 13 anni) e giovani (dai 14 ai 20 anni) nelle sedi della Fondazione Inda. 

Il presidente della Fondazione Inda Giancarlo Garozzo dichiara: “Vogliamo proseguire e rafforzare il rapporto con la città e in particolare con i giovani. Il cammino avviato lo scorso anno ci ha dato grandi soddisfazioni consentendoci di portare avanti un’ azione di radicamento nel territorio attraverso l’ Accademia d’arte del dramma antico. Lungo questa strada vogliamo continuare a camminare continuando questa fruttuosa collaborazione con il mondo della scuola”.

Gli studenti degli istituti scolastici sranno guidati e stimolati dai docenti e gli allievi delle sezioni Junior, Primavera e Primavera avanzata dell’Accademia. Laboratori e lezioni saranno svolte da Serena Cartia, Simonetta Cartia, Doria La Fauci, Giuseppe Orto, Elena Polic Greco, Mariuccia Cirinnà e Flavia Giovannelli.

Non verranno trascurati nemmeno i docenti che potranno partecipare ad alcune delle attività gratuite svolte dalla Fondazione. Ai docenti sarà infatti dedicato un laboratorio di lettura ad alta voce e dizione. Primo di cinque incontri in programma sarà sabato 28 marzo. Si terrà invece domenica 29 marzo l’open day finale. L’open day prevede un’intera giornata di attività, spettacoli e laboratori. L’ingresso è aperto a tutti. Alla giornata parteciperanno studenti, docenti e gli allievi dell’Accademia d’arte del dramma antico.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: