ULTIM'ORA

Floridia, minaccia di morte la madre e la sorella per avere soldi: arrestato un 36enne


 

carabinieri-siracusatimesNews Floridia: un 36enne di Floridia, S.G., con precedenti specifici, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Al termine di una lite, i Carabinieri sono intervenuti su richiesta della madre e della sorella dell’uomo, minacciate di morte poiché rifiutatesi di elargirgli delle somme in denaro.

L’episodio, come ricostruito dai militari dell’Arma, si inquadra in un più ampio contesto di violenza domestica che da tempo vede le due donne vittime di continue aggressioni fisiche e verbali, minacce di morte, danneggiamenti di mobilia e suppellettili d’arredo da parte dell’uomo, disoccupato, che avanza quotidianamente la pretesa di ricevere denaro contante per soddisfare i suoi futili bisogni.

Di fronte al diniego di consegnare i soldi, l’esplosione dell’uomo è stata così violenta da costringere l’anziana donna a barricarsi letteralmente all’interno della camera da letto. La figlia, per cercare di calmare l’ira del fratello, ha provato a consegnargli qualche moneta ma questi non le ha accettate lanciandole in aria ed affermando di esigere solo banconote. Da qui l’intervento dei Carabinieri di Floridia che hanno bloccato S.G. e lo hanno condotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna” per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Le donne, che vivono sole e possono contare per il loro sostentamento di una piccola pensione, hanno riferito ai Carabinieri di avere nel solo mese di settembre già consegnato all’arrestato circa 130 euro.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: