ULTIM'ORA

Eurialo Siracusa, c’è anche coach De Luca per Cas e under


News Siracusa: “affronto questa nuova avventura professionale con la passione che mi ha sempre contraddistinto per la pallavolo. Ringrazio il presidente Carmelo Messina ed il vice Salvo Corso per avermi offerto questa opportunità”. Sono le prime parole da tesserato dell’Eurialo di Vincenzo De Luca, tecnico non più giovanissimo (è nato nel 1948) che fornirà il suo contributo di esperienza al Cas e al settore giovanile. Darà una mano in qualità di supervisore, sostituendo per il momento il professore Raffaele Moscuzza, che si sta riprendendo da un brutto infortunio dovuto ad una caduta accidentale. “Lui – sottolinea De Luca – è uno dei migliori in questo ruolo in Sicilia e mi auguro che torni presto a lavorare per l’Eurialo Siracusa. Io proverò a fare del mio meglio, nel rispetto di tutti i ruoli. Ho accettato la proposta della società perché ho notato grande professionalità nei vertici dirigenziali, a cominciare dal presidente Messina che ha fatto tanto in questi anni per far crescere il progetto, dando un’impronta manageriale alla società. Lui è un presidente dalle idee chiare e sono certo che con la passione e il lavoro che profonde, riuscirà a raggiungere traguardi importanti, a cominciare dal settore giovanile”.

Il curriculum di De Luca parla chiaro. Ha cominciato a giocare a pallavolo nel 1962 e sei anni dopo ha ottenuto il tesserino di allenatore. Poi ha fondato a Priolo la “Pino Rando”, portandola al terzo posto regionale. Nello stesso anno la Pino Rando è stata promossa alla serie D regionale. Ha continuato ad allenare la P.R. con alterne fortune fra la serie D e C maschile. Nel 1980 ha abbandonato la pallavolo per problemi di famiglia e dopo 35 anni è tornato ad allenare. L’Angelo Custode lo ha voluto in panchina e poi ancora ha guidato le squadre Under femminili e la squadra di prima divisione femminile a Sortino.  Ora questa nuova esaltante avventura in una società che ha visto un incremento notevole delle iscrizioni di bambine e ragazzine al Cas e al settore giovanile.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: