ULTIM'ORA

Due siciliani alla conquista del Sundance Film Festival, premiati per la sceneggiatura di una “fiaba dark” in Sicilia


rsz_sundance-film-festivalNews Cinema: due siciliani alla conquista del Sundace Film Festiaval, la kermesse dedicata al cinema indipendente che si svolge ogni anno negli Usa. I due registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza si sono aggiudicati il prestigioso Sundance Institute Global Filmmaking Award per la sceneggiatura del loro secondo lungometraggio in preparazione, Sicilian Ghost Story, le cui riprese sono previste per l’autunno 2016. Un copione di una fiaba dark, intrisa di suspance che racconta una Sicilia sognata e diversa da come la conosciamo, come in una favola dei Fratelli Grimm. Una sceneggiatura per un film che vuole respirare aria nuovo in un cinema italiano spaccato in due tra la vena autoriale e quella commerciale.

Un grande successo per i due talentuosi nella cornice del Sundance Film Festival,  che dal 1984 è gestita dal Sundance Institute, fondato tre anni prima dall’attore Robert Redford e che nel corso degli anni ha saputo lanciare registi del calibro di Kevin Smith, Robert Rodriguez, Quentin Tarantino, Jim Jarmusch e Steven Soderbergh. Non si tratta del primo successo per il duo composto da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza. Con il loro film d’esordio, Salvo, la coppia si era aggiudicata il Grand Prix e il Prix Rèvèlation alla Semaine de la Critique al Festival di Cannes 2013, oltre a un Nastro d’Argento, un Globo d’Oro e ben quattro nomination ai David di Donatello.

Il premio,  che “onora registi emergenti dalle diversi parti del pianeta che posseggono l’originalità, il talento e la visione per essere celebrati come il futuro del cinema mondiale,” e che, oltre a una somma di denaro, garantisce supporto creativo e strategico per la realizzazione del film.  Oltre al Premio, il Sundance ha offerto ai due cineasti una serie di incontri mirati con rappresentanti dell’industria cinematografica americana nonchè la promessa di un costante supporto creativo e strategico durante la realizzazione del nuovo film.

Sicilian Ghost Story racconta della protagonista Luna, una tredicenne siciliana che non si rassegna alla sparizione di Giuseppe, il ragazzino che ama. Pur di ritrovarlo, Luna discende nel mondo oscuro che lo ha inghiottito e che ha in un lago una misteriosa via d’accesso. Una via dalla quale solo il loro indistruttibile amore può farla tornare indietro.

Il film è prodotto da Massimo Cristaldi per la Cristaldi Pics e da Nicola Giuliano, Francesca Cima e Carlotta Calori per la Indigo Film, verrà girato l’autunno del 2016.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: