ULTIM'ORA

Da “go bike” a “Siracusa in bici”: il nuovo sharing su due ruote in città


siracusainbci_-_siracusatimesNews Siracusa: ritorna su pista il servizio di bike sharing. Da “go bike” a “Siracusa in bici”: cambia il nome, il colore con un rosso anziché il verde, variazione nel software di noleggio realizzato dalla Genius Automobiles Italia; la gestione sempre del comune aretuseo. Piazzale dei Cappuccini e piazza Archimede, per il momento sono le uniche zone operative al nuovo servizio.

Le novità sostanziali riguardano, come accennato prima, il software di noleggio e controllo. Il servizio di bike sharing, infatti, permette di prelevare una bicicletta dalla stazione più vicina e riconsegnarla presso una stazione qualsiasi vicino alla nostra destinazione che disponga di un posto libero, tutte le volte che vuoi. Per poter utilizzare il servizio è necessario registrarsi e compilare il contratto d’utilizzo in ogni sua parte da consegnare al rivenditore autorizzato insieme alla fotocopia di un documento d’identità, per la registrazione sarà necessario fornire oltre ai dati personali una email e un numero telefonico per le comunicazioni di servizio. Una volta registrati accedendo alla propria area personale sul sito si potranno visualizzare le proprie card e controllarne i consumi e la scadenza.

Per usufruire delle due ruote si deve acquistare una scheda, nei pressi di ogni parcheggio adibito al servizio, dove troverete un rivenditore convenzionato, sarà possibile acquistare e ricaricare le card anche presso l’ufficio mobilità del Comune in contrada Pantanelli e il nostro partner tecnico la Cooperativa Fareimpianti, per trovare il rivenditore più vicino basta cliccare sul pulsante mostra la mia posizione sulla mappa, verrà evidenziata la vostra posizione e visualizzare i rivenditori più vicini per i quali potrete consultare gli orari e la disponibilità.

I prezzi. Per i residenti esistono forme di abbonamento, ovvero una prima ricarica obbligatoria di 5 euro; mentre un singolo costo di utilizzo: la prima mezz’ora 30 minuti gratuito, Ogni mezz’ora o frazione successiva 0,50 euro Per i turisti: abbonamento mezza giornata (in vendita dopo le 14:00) 6,00 euro abbonamento un giorno 10,00 euro abbonamento tre giorni 20,00 euro abbonamento settimanale 30,00 euro. Per tutti i tipi di abbonamento è dovuta una cauzione di 10,00 euro (la cauzione verrà restituita alla riconsegna della tessera).

Per scoprire ulteriori novità sul nuovo sharing a due ruote: (clicca qui).

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: