ULTIM'ORA

Corteo Barocco di Noto: martedì gran chiusura con la Dama dei Castelli a Sperlinga


Giuseppe Montalto e Salvatore Figura

News Noto: martedì, in occasione della 17ma edizione della Dama dei Castelli di Sicilia in programma a Sperlinga, il Corteo Barocco di Noto sfilerà con la consueta eleganza, guidata – per dirla con le parole del vicepresidente Seby Puzzo – da un “magnifico tandem” rappresentato da Salvatore Figura e Peppe Montalto: ovvero Gran Cerimoniere e Araldo delle Grida, coloro i quali hanno di fatto il compito di acclamare e catturare l’attenzione del popolo, affinché osservino e restino ammirati dalle esibizioni dell’associazione netina.

“Ci tenevamo ad essere presenti a questa manifestazione – ha sottolineato Figura – perché l’evento organizzato a Sperlinga è particolare con l’elezione della dama dei castelli di Sicilia, in una località dove non eravamo mai stati prima e che per questo merita attenzione. Speriamo di essere come sempre all’altezza”.

“E lo saremo – ha aggiunto Montalto – perché il nostro camminare, anzi incedere per come sappiamo fare ed avvertire la condivisione, gli apprezzamenti positivi e gli elogi, ci dà vigore e voglia di fare sempre di più e sempre meglio. Sono tutti sentimenti che, personalmente, come un tornado mi riempiono l’anima mentre i complimenti sinceri nei nostri riguardi vanno addirittura al di là dello spreco e ci coinvolgono in una atmosfera fantastica che non ti stanchi mai di rivivere tutte le volte che veramente “col cuore, con le parole e col pensiero” rendiamo omaggio a chi letteralmente pende dalle nostre labbra, narcotizzato dal nostro portamento, dalla nostra gestualità, da ciò che pronunciamo, da come lo pronunciamo, come se prestigiose scuole di teatro fossero passate sul nostro groppone, forgiandoci al pari di professionisti, in quanto professionisti ci sentiamo pur rimanendo nella nostra naturale e dignitosa umiltà che, proprio per tale virtù, ci rende grandi e meritevoli della nostra Noto. Il ritorno all’accoppiata vincente che non conosce ostacoli, non conosce sconfitte, non conosce chine invalicabili e che tutto frantuma con la forza dell’unione. Questo “tandem”, come lo ha definito il nostro vicepresidente Puzzo, ha una caratteristica assoluta: la forza, appunto, dell’unione. Montalto e Figura, per ben… figurare e costituire col nostro operato il valore aggiunto della capitale del barocco, onorandola ovunque e comunque per come realmente merita”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: