ULTIM'ORA

Salute, dall’Asp Siracusa un servizio di consulenza genetica all’ospedale “Muscatello” di Augusta


geneticaNews Augusta: un Servizio di Consulenza Genetica destinato agli utenti residenti nei Comuni dell’Area ad alto rischio ambientale della provincia aretusea. Il contributo dell’Asp di Siracusa nei confronti dei cittadini di Augusta. Il Servizio è ubicato nel nuovo padiglione dell’ospedale “Muscatello” e sarà attivo a partire dal prossimo 15 dicembre. Le prestazioni saranno effettuate dal medico genetista Sebastiano Bianca dell’Arnas Garibaldi di Catania, con il supporto logistico e parasanitario fornito dall’Asp di Siracusa.

La consulenza genetica consiste in un colloquio con un consulente Genetista,  specialista in Genetica Medica che, valutando la storia personale e familiare del Probando (cioè del paziente che si sottopone alla consulenza) ed esaminato i tests già eseguiti o richiedendone di ulteriori, determinerà il rischio di trasmettere o di sviluppare malattie genetiche.

“Ringrazio il direttore generale dell’Arnas Garibaldi Giorgio Giulio Santonocito – sottolinea il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugalettanonché il dirigente medico genetista Bianca, per la sensibilità mostrata nel volere supportare l’Azienda in questo delicato percorso assistenziale, qual è la consulenza genetica, la cui necessità è particolarmente sentita nelle popolazioni dell’Area ad alto rischio ambientale della nostra provincia”.
“Il progetto di sinergia messo a punto dall’Asp di Siracusa – dichiara il direttore generale dell’Arnas Garibaldi Giorgio Giulio Santonocitorientra del tutto nelle corde della mission dell’Arnas Garibaldi, quella di lavorare sempre per il cittadino e il territorio. Moltiplicare gli sforzi unendo le professionalità non può che portare benefici a chi soffre e ha bisogno di risposte utili per la propria salute”.

Dell’avvio del nuovo Servizio, come rende noto il direttore sanitario dell’Asp di Siracusa Anselmo Madeddu, sono stati informati tutti i medici di medicina generale, i pediatri, i responsabili dei Consultori Familiari e le Unità operative di Pediatria e Neonatologia dell’Azienda con una nota nella quale vengono espressi ringraziamenti per il sostegno all’iniziativa e l’esortazione ad una fattiva collaborazione nell’orientare ed indirizzare gli utenti dei Comuni dell’area a rischio ambientale di Siracusa, Augusta, Priolo, Melilli, Solarino e Floridia, che necessitano di tali prestazioni sanitarie.

Le giornate di apertura dell’ambulatorio, che risponde al numero telefonico 0931 989105, saranno i martedì mattina dalle ore 9 alle ore 13.

Nell’ambulatorio saranno eseguite consulenze genetiche, incluse le attività di supporto alla diagnostica interventistica, come amniocentesi, interruzione volontaria di gravidanza e quant’altro ritenuto opportuno. L’attività di consulenza riguarderà le aree riproduttiva, prenatale, teratologica, pediatrica clinica. L’accesso avverrà previa prescrizione dei medici di medicina generale, dei pediatri, o degli specialisti medici delle Unità operative aziendali, principalmente i Consultori familiari. La prescrizione della consulenza potrà pervenire, con motivata richiesta scritta del responsabile della Unità operativa di riferimento, anche dai presidi ospedalieri aziendali per i nati, i nati morti o nei casi di interruzione volontaria di gravidanza. Eventuali esami diagnostici di approfondimento ritenuti necessari dal genetista Sebastiano Bianca saranno prescritti dallo stesso con ricettario regionale. Il servizio è totalmente gratuito.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: