ULTIM'ORA

Siracusa, prosegue la stagione concertistica del “Privitera”: appuntamento di richiamo internazionale con la soprano Francesca Scaini


francesca-scaini-privitera-siracusa-timesNews Siracusa: domenica 24 gennaio all’Istituto Musicale “Privitera” un appuntamento di richiamo internazionale. L’Associazione Musicale “Vittorio Guardo” di Siracusa organizzerà, nell’ambito della Stagione concertistica 2015-2016 patrocinata dal Comune, un attesissimo concerto con la grande soprano Francesca Scaini, la cui voce sarà accompagnata dalle note del pianista siracusano Ivan Manzella.

Diplomatasi al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia con il massimo dei voti, ricevendo la medaglia d’argento dal Presidente della Repubblica come miglior allieva, la Scaini si è successivamente perfezionata all’Accademia della Voce di Torino, frequentando master class con Virginia ZeaniFranco Corelli, Alfredo Krauss, Raina Kabaiwanska oltre che la Renata Scotto Opera Academy.

Nel 1999 viene scelta dalla celebre mezzosoprano Brigitte Fasbaender, nuova Sovrintendente del teatro di Innsbruck, come Desdemona nell’allestimento dell’Otello di Verdi e nel 2001 vince per la categoria soprani il Premio “Maria Callas, nuove voci per Verdi”, una conferma alle sue grandi qualità di interprete.

Per 5 anni Prima Donna della Staatsoper di Hannover, Scaini si è esibita nei maggiori teatri e sale da concerto europei e non tra cui l’Opera di Parigi, La Fenice di Venezia ed il Teatro Belles Artes di Città del Messico, cantando sotto la direzione dei maestri Smohoe, Buechler, Lu, Benzi, Benini, Ceccato, Guida ed a contatto con grandi registi del panorama internazionale come Ally, Del Monaco, Bieto, Decker, Viebrock e De Monticelli.

La soprano vanta tra le sue interpretazioni i ruoli di Aida, Fiordiligi, Tosca, Anna Bolena, Elisabetta del Don Carlo, Butterfly, la Gioconda Elvira e Donna Anna. Attiva da sempre anche nel campo della musica contemporanea, la Scaini ha interpretato al teatro La Fenice il ruolo di protagonista dell’opera “jO pal” di Hans Jochenn Hespos che si è aggiudicata il premio come migliore produzione contemporanea tedesca del 2005.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: