ULTIM'ORA

Colpite, nella notte, due tabaccherie a Solarino e Canicattini Bagni


DSC01740_(800_x_600)

News: Nella decorsa nottata i Carabinieri della Stazione di Solarino (SR) e di Canicattini Bagni (SR), sono intervenuti presso due rivendite di tabacchi dei rispettivi centri abitati dove ignoti, a volto travisato ed armati di mazza in ferro, previa effrazione del vetro antisfondamento e della porta di ingresso dei due esercizi commerciali, si introducevano asportando una quantità imprecisata di biglietti “gratta e vinci” e diversi pacchetti di sigarette, oltre ad una macchinetta per il cambio delle banconote in monete.

L’azione delittuosa compiuta a Solarino (SR) è stata disturbata dall’intervento di un militare dell’Arma trovatosi dinanzi i malviventi mentre rincasava dopo aver espletato il turno di servizio presso il suo reparto di appartenenza. Inizialmente convinto, data l’ora tarda, che potesse trattarsi di un incidente, il Carabiniere si è fermato per prestare soccorso ma, in un attimo, ha capito cosa stesse realmente succedendo. Nonostante l’intimazione dell’alt, i malviventi si sono dati a repentina fuga a bordo di una vettura di cui il militare è riuscito a prendere la targa completa. La vettura è risultata appartenere ad una persona di Solarino ed è stata certamente rubata nella nottata con lo scopo di compiere il reato; l’auto una Fiat Tipo, nelle prime ore della mattinata è stata poi ritrovata dai Carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni (SR), abbandonata sul territorio di competenza, elemento che ha fatto ritenere che la banda che ha colpito le due tabaccherie possa essere la stessa.

I Carabinieri della Stazione di Solarino, durante il sopralluogo effettuato nell’immediatezza dei fatti, hanno inoltre rinvenuto un passamontagna, su cui verranno effettuati successivi accertamenti tecnici, ed una trentina di pacchetti di sigarette di varie marche, verosimilmente caduti nelle fasi concitate della fuga.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: