ULTIM'ORA

Città di Siracusa devastante. Tre reti alla Sarnese con una doppietta di Ricciardo e una rete su rigore di Longoni


Città di Siracusa Sr TimesNews Siracusa: Probabilmente è stata la migliore prestazione interna dell’anno. Il Citta di Siracusa spazza via la Sarnese con un perentorio 3-0 e continua il suo cammino in campionato.
Sottil deve fare a meno di diversi big, rispolvera Spinelli in mezzo, mentre in attacco Ricciardo è il terminale offensivo con il trio Dezai-Longoni- Sibilli a supporto. Per la cronaca prima panchina stagionale per i giovani juniores Boscarino e Rizza.
Da parte propria la Sarnese opta per un 5-3-2 molto compatto. Proteste azzurre al 8’ per un atterramento in area di Sibilli. Lo stesso numero sette non riesce a a mettere dentro un assist di Ricciardo al 16’. La squadra di Sottil aumenta l’intensità del gioco e potrebbe sbloccare il risultato al 21’ ma Longoni, servito da Dezai, spara alle stelle Cinque minuti dopo arriva il gol con Ricciardo lesto a girarsi ina area dopo una bella combinazione con Dezai. In chiusura di tempo Chiavaro sfiora il gol su punzione calciata da Longoni.
Nella ripresa al 56’ gli azzurri raddoppiano con una bella inziativa personale di Riccairdo che incrocia il suo destro e non lascia scampo a Sorrentino. L’attaccante è scatenato e al 62’ su pallonetto sfiora il tris personale. Al 63’ bella giocata di Longoni che innesca Dezai da solo davanti al portiere campano che non puo fare altro che metterlo giù. Rigore realizzato da Longoni con un pizzico di buona sorte. Sei minuti dopo prima Longoni e poi Ricciardo sprecano la quarta rete. Ancora Ricciardo protagonista al 74’ ma si attarda e si fa anticipare da un avversario. Entra Gallon al 79’ e la sua gara dura solo sette minuti visto che si becca un rosso diretto per fallo di reazione su Catalano. Nel finale, 89’ e 91’ per ben due volte Dezai spreca incredibilmente da buona posizione.
A fine gara, applausi per tutti anche per la Sarnese che, sportivamente, va sotto la curva azzurra che le riserva il giusto tributo. Anche questo è calcio.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: