ULTIM'ORA

Città di Siracusa, vittoria sofferta a Palmi. Le dichiarazioni post-gara di Laneri, Baiocco e Finocchiaro


città di siracusaNews Siracusa: un successo importante contro un avversario tosto. Al “San Giorgio” di Palmi gli azzurri sono riusciti ad imporsi per 2-1 in un match sofferto ma affrontato con il giusto carattere dagli uomini di capitan Baiocco (leggi qui).

Il primo ad esaltare la squadra in sala stampa è il Direttore dell’Area Tecnica Antonello Laneri: “Sapevamo che era una gara difficile ma dovevamo fare risultato, e così è stato. Il nostro obiettivo, lo sapete, è la vittoria del campionato e, pur soffrendo, abbiamo portato a casa tre punti importanti. La Palmese è una buona squadra e nel secondo tempo ci ha messo in difficoltà. Dopo l’ottimo primo tempo, nella seconda frazione ci siamo limitati a controllare il risultato. Alla fine, in questo momento, conta solo la vittoria – conclude Laneri  e quella è arrivata. Andiamo avanti con la convinzione che possiamo farcela”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il capitano Davide Baiocco che dichiara: “Era importante avere un ottimo approccio alla gara siamo scesi in campo convinti di vincere. Mi è piaciuta la capacità di soffrire di tutta la squadra, non era facile fare risultato qui. Abbiamo avuto momenti difficili – prosegue l’esperto centrocampista – ma non ci siamo mai disuniti. Adesso sotto con il prossimo impegno. Se manterremo lo stesso atteggiamento sino alla fine, potremo dire la nostra per la vittoria finale. E’ una lotta a tre la strada è ancora lunga”.

Alfredo Finocchiaro, direttore sportivo del Città di Siracusa, sottolinea infine il carattere della squadra malgrado il secondo tempo di sofferenza: “Abbiamo vinto con il cuore e mostrando gli attributi. Il campo non ci ha agevolato, ma la squadra ha sfoderato una delle migliori prestazioni esterne. Tutti hanno dato il massimo, e faccio notare che avevamo in campo cinque Juniores, a dimostrazione della bontà del nostro organico. Adesso c’è l’Agropoli, e visto che la Cavese continua a giocare alle ore 15,30, chiederemo lo spostamento dell’orario. Lo vogliono anche i nostri tifosi – conclude il direttore sportivo – e dobbiamo curare ogni particolare per raggiungere il nostro obiettivo”.  

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: