ULTIM'ORA

Città di Siracusa, rifinitura al De Simone per gli azzurri impegnati domani a Lamezia. Mister Sottil: “Dobbiamo essere affamati e non accontentarci”


 

città di siracusaNews Siracusa: settantacinque minuti di rifinitura pre gara per gli azzurri stamane al De Simone. Al termine degli allenamenti, mister Sottil ha diramato la seguente lista dei convocati: Viola, Serenari, Orefice, Vindigni, Chiavaro, Barbiero, Trofo, Marino, Longoni, Spinelli, Giordano, Santamaria, Palermo, Mascara, Crocetti, Catania, Sibilli, Dezai, Baiocco e Testardi.

Un match, quello di domani tra prima ed ultima in classifica, che nasconde molte insidie, come sottolineato in sala stampa dal tecnico di Venaria.

“Non sottovalutiamo niente e nessuno – ha esordito Andrea Sottil – non dobbiamo guardare alla classifica. Si scende in campo con la determinazione giusta, credo che sia un ottimo esame di umiltà. Per stare in vetta non servono solo requisiti tecnici, ma anche caratteriali. E’ una partita molto importante, che ci permetterà  di migliorare ulteriormente la classifica e rafforzare la nostra identità. Dobbiamo essere sempre affamati e non accontentarci. Il campionato è ancora lungo, serve fame, umiltà e cattiveria agonistica. Lamezia è un campo ostico, è una squadra di ragazzi che corrono tanto, siamo noi che abbiamo tutto da perdere. Tutti sono importanti – ha concluso il tecnico azzurro – e la panchina potrebbe essere ancora una volta decisiva”.     

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: