ULTIM'ORA

Città di Siracusa, Mascara: “il ginocchio risponde bene. Agli sgoccioli per tornare in gruppo”


mascaraNews Siracusa: Così parlò il capitano. Peppe Mascara a tutto campo oggi in conferenza stampa. Scalpita per il rientro e sempre più al centro del progetto azzurro.
A poco più di un mese dal disgraziato infortunio di Frattamaggiore, Peppe Mascara è tornato a parlare ai cronisti.
La sua conferenza comincia con un ringraziamento allo staff medico che l’ha curato e che ha permesso di riprendere da due giorni confidenza con il terreno di gioco. Il capitano non si sbilancia sui tempi di recupero.
“I tempi di rientro non li detta nessuno se non il paziente- spiega Mascara- il ginocchio risponde bene, e siamo agli sgoccioli per tornare in gruppo. Sono felice perché sono arrivato da un e mezzo e non avevo mai visto tutto questo entusiasmo. Sono contento per la squadra, i tifosi, la società, patron Cutrufo in testa. E’ una bella rivincita”
Nell’attesa di rientrare il capitano parla anche del rapporto con il nuovo tecnico e della voglia di tornare ad essere protagonista.
“ E’ duro vedere gli altri giocare, voglio fare i complimenti alla squadra, con il mister avremo modo di approfondire alcune situazioni e sono a sua completa disposizione”
Il gol di Longoni al Reggio Calabria ha riportato alla memoria quello che lo stesso Mascara realizzò al Palermo qualche stagione addietro.
“ Per fare una rete del genere bisogna avere certo doti, non conosco bene Longoni, ma mi sembra un calciatore “incosciente” e pieno di talento”
Chiusura dedicata alla svolta derivata dall’arrivo di Andrea Sottil.
“ Cambiare allenatore non è mai bello- conclude Mascara- ma purtroppo è la legge del calcio quando le cose non vanno bene. Bisognava dare una svolta e la molla è scattata. Sottil è stato bravissimo ad entrare in punta di piedi e a farsi capire subito. I fatti gli stanno dando ragione”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: