ULTIM'ORA

Città di Siracusa: gli azzurri battono per 3 a 0 lo Sporting Taormina


città di siracusa

News Siracusa: il Città di Siracusa si impone con un netto 3 a 0 sullo Sporting Taormina, squadra militante nel campionato di Eccellenza, grazie alla doppietta di una strepitoso Marullo e al gol di Palermo.

Nella quinta uscita stagionale, gli aretusei, sconfiggono lo Sporting Taormina che, per tutto l’arco della gara, non è riuscito a tenere testa a un Siracusa decisamente superiore. Gli azzurri hanno espresso una buona mole di gioco, un ottimo possesso palla e hanno fatto girare bene il pallone confezionando azioni da applausi.

Mister Alacqua nel primo tempo lascia in panchina molti big e schiera i suoi con il solito 4-3-3. Fra i pali va Gulisano, in difesa Liistro e Santamaria ai lati e Orefice e Chiavaro centrali. Centrocampo a tre con Marullo, Patanè e Gallo. In avanti gli esterni Gennarini e Figura agiscono a supporto della prima punta Dezai.

Il Siracusa si impone fin da subito sugli avversari. Al 15’ Dezai ruba palla in area a Orlando e serve l’accorrente Gennarini che, con un gran tiro, chiama Saia al miracolo.

Al 23’ arriva il gol del vantaggio. L’arbitro assegna un calcio di punizione dai venti metri. Sul punto di battuta va Chiavaro che serve sulla fascia sinistra Figura, il quale penetra in area di rigore e appoggia all’indietro a Marullo che trafigge il portiere. Al 30’ Gennarini ruba palla in area a Orlando ma, a due passi dal portiere, si fa soffiare il pallone da Urso. Al 40’ arriva il raddoppio. Figura serve sulla fascia l’eccellente Marullo il quale entra in area e buca nuovamente Saia siglando una doppietta.

Nella ripresa Alacqua mette in campo tutti i suoi big e gli aretusei deliziano il pubblico con azioni magistrali. Al 62’ Monterosso ruba palla al limite dell’aria e con una gran bordata, sfiora il palo alla sinistra del portiere. Al 67’ ci prova Giordano con un a conclusione che termina a fil di palo. Tre minuti dopo gli azzurri confezionano un azione meravigliosa. Catania riceve palla a metà campo e pennella per mascara sulla fascia destra, il capitano si accentra e appoggia indietro all’accorrente Palermo che, con un gran destro, buca per la terza volta l’estremo difensore ospite fissando il punteggio sul definitivo 3 a 0.

Gli undici scesi in campo:

Città di Siracusa: Gulisano, Liistro, Santamaria, Gallo, Chiavaro, Orefice, Marullo, Patanè, Dezai, Figura, Gennarini.

Allenatore: Alacqua

Sporting Taormina: Saia, Urso, Orlando, Munafò, Trovato, Filistad, Emanuele, Platania, Giannauca, Ancione, Battaglia.

Allenatore: Coppa

Gli azzurri torneranno in campo mercoledi 26 agosto 2015, alle ore 17.30, allo stadio “Nicola De Simone”, contro il Gela.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: