ULTIM'ORA

Catania, incendiata una caffetteria di Corso Italia. Lo sfogo dei proprietari, “è stato un colpo basso, ma c’è voglia di andare avanti”


cortile_capuana_catania_-_siracusatimesNews Catania: incendiata la Caffetteria Cortile Capuana di Corso Italia. La scorsa notte, ignoti avrebbero appiccato il fuoco all’ingresso del locale, danneggiando le saracinesche e parte del bar. Queste le ricostruzioni secondo gli Agenti di Polizia che hanno effettuato un sopralluogo ai fini delle indagini. Non si esclude, inoltre, la pista del racket delle estorsioni. Dopo la rabbia e la delusione dei proprietari, rimane la voglia di rialzarsi e tornare alla normalità. Questo il loro messaggio postato nella pagina facebook.

“Si crede fortemente in un progetto, ci si imbatte in milioni di difficoltà e trafile burocratiche che più volte ti fanno tentennare e quasi gettare la spugna…ma il desiderio di portare a termine ciò che è nella tua mente è molto più grande e quindi si va avanti. Il progetto prende forma, si concretizza, il tuo sogno si avvera, piace molto alla gente e tu non puoi far altro che ringraziare il cielo tutti i giorni. Poi una notte vieni svegliato dalla polizia che ti dice che con una tanica di benzina hanno dato fuoco al locale. Ti si ferma il cuore e la rabbia ti da alla testa, pensi <<siamo a Catania>> ma è troppo facile dire così, è stato un colpo basso non si può negare ma prevale di nuovo la voglia di andare avanti…grazie per l’affetto dimostrato. Lavoriamo in fretta per riaprire in serata!”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: