ULTIM'ORA

Castagnino: “il Sindaco ha dichiarato in aula in fase di approvazione del Bilancio 2014, entro la fine dell’anno avremo una bretella a Targia”


CastagninoNotizie a Siracusa: “In aula, ed è a verbale – dichiara il consigliere comunale Salvo Castagnino –  il Sindaco dichiarò che il mio emendamento con cui chiedevo l’accensione di un mutuo per la manutenzione e la messa in sicurezza del viadotto Targia, non serviva in quanto l’amministrazione avrebbe provveduto con una spesa di 700 mila euro alla creazione di una bretella parallela a quella in entrata che avrebbe sostituito il ponte entro la fine del 2014″.

“In quella fase e nei giorni precedenti – continua Castagnino – feci presente che era utopia la dichiarazione e di fatto ad oggi  nessun lavoro è partito la bretella non esiste ed assistiamo a dichiarazioni che non rispondono al vero. La sicurezza della città è nelle mani di chi l’amministra e ad oggi leggo ed ascolto solo parole ma nessun atto reale e di spessore ha realmente portato sicurezza in una zona che è realmente pericolosa”.

“Si è parlato di alberi di Natale – prosegue il consigliere – di assessori da sostituire, di autoproclami, ma alle dichiarazioni come in questo caso, dichiarazioni che hanno riportato anche tutti gli organi di informazione, nessun atto ha fatto seguito. Il viadotto è e resta un pericolo e la bretella parallela non esiste”.

“La mia azione di controllo e di verifica – conclude Salvo Castagnino – è inoltre rallentata e frenata da una presidenza del consiglio che non convoca lo stesso per le attività ispettive da un anno, un azione che mortifica la democrazia”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: