ULTIM'ORA

Cassibile. Sorpresi a rubare più di 500 kg di limoni all’interno di un’azienda agricola: in quattro ai domiciliari


News: ieri, a seguito di predisposti servizi, i Carabinieri della Stazione di Cassibile, nella tarda serata, hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini e una donna per aver commesso il furto di oltre 500 kg di limoni in contrada Case Bianche. I militari, che avevano notato la presenza di due Fiat panda bianche già segnalate in passato per essere state coinvolte nel furto di agrumi, hanno tenuto sotto controllo i veicoli, sorprendendo, di lì a poco, quattro soggetti che, non accortisi della presenza dei militari, dopo aver danneggiato il muro di recinzione e parte dell’impianto d’irrigazione di un terreno, si sono introdotti all’interno dello stesso ed hanno iniziato a caricare il bagagliaio delle loro vetture con i pregiati agrumi. I soggetti identificati in C.C., classe 1953, il fratello C.R., classe 1961, G. A., classe 1976 e la sorella G. T., classe 1985, tutti disoccupati e pregiudicati e non nuovi a questa attività criminosa, sono stati immediatamente tratti in arresto.

La banda, aveva già raccolto più di 500 kg di limoni che, grazie all’intervento dei Carabinieri, sono stati restituiti al responsabile dell’azienda agricola.

Gli arrestati, condotti in caserma ed espletate le formalità di rito, sono stati successivamente tradotti presso le proprie rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: