ULTIM'ORA

Cassaro celebra il santo patrono, San Giuseppe, nell’anno straordinario del Giubileo della Misericordia


Locandina Siracusa Times (3)News Cassaro: “La misericordia è la qualità dell’onnipotenza di Dio“, questa la frase scelta, dalla bolla d’indizione del Giubileo, voluto da papa Francesco per dare un tema alle solenni celebrazioni in onore di San Giuseppe, patrono di Cassaro, che si apprestano a vivere, in questa settimana momenti forti.

Già domenica la comunità cassarese ha accompagnato con la preghiera e la presenza in chiesa, l’ordinazione diaconale di Carmelo Bonfiglio, presieduta dall’arcivescovo di Siracusa, monsignor Salvatore Pappalardo.

Ma le celebrazioni entreranno nel clou domani, mercoledì 27 luglio, quando, dopo la celebrazione eucaristica delle 18.30 avrà luogo la scenografica “svelata” del venerato simulacro e la traslazione alla navata centrale.

Come ogni anno la festa vivrà numerose celebrazioni e momenti liturgici a cui si alterneranno molti eventi collaterali.

Giovedì 28 luglio alle ore 18.30, celebrazione eucaristica con omelia, mentre alle 19 vi sarà l’accensione delle artistiche luminarie. Alle 21.30 in Piazza Matrice vi sarà il Piano Bar.

Venerdì 29 luglio alle ore 18.30 vespri con omelia e alle 21.30 in Piazza matrice, spettacolo teatrale della compagnia “Gli estro… versi” di Solarino con “ Vedovo arzillo cerca compagna” commedia di Calogero Maurici.

Sabato 30 luglio alle ore 16 questua per la festa, sparo di mortaretti e sfilata per le vie del paese della banda musicale.  Alle 18.30 Vespri solenni. Alle 19 Santa Messa prefestiva e al termine processione con le reliquie che seguirà il tradizionale giro dei Santi. La giornata si concluderà alle 21.30 in Piazza Matrice con lo spettacolo musicale degli “Ultimo Stadio“, cover band degli Stadio e tributo a Lucio Dalla.

Domenica 31 luglio (giorno della festa) alle 8, lo sparo di 21 colpi a cannone ed il suono festoso delle campane annuncieranno il giorno di festa, a seguire la sfilata per le vie del paese del corpo Bandistico “G. Pappalardo” di Cassaro. Alle 8.30 in Chiesa Madre, Lodi solenni mentre per le 9 è previsto l’arrivo del corpo bandistico “Città di Floridia“. Alle 9.15 in Chiesa Madre vi sarà la vendita del pane di San Giuseppe e alle 10.30 sarà celebrata la solenne celebrazione eucaristica. Alle 12 tradizionale e spettacolare “Uscita” del venerato simulacro di San Giuseppe e a seguire processione. Alle 17, i corpi bandistici sfileranno per le principali vie cittadine. Alle 19 Santa Messa solenne. Alle 20, processione serale col simulacro di San Giuseppe accompagnato dai fedeli e dal clero insieme alle autorità civili e militari. Alle 22.30 in Piazza Matrice, vi sarà lo spettacolo musicale degli “Schizzechea Band” tributo a Pino Daniele. I festeggiamenti si chiuderanno intorno alle 24 con l’imponente spettacolo pirotecnico della Ditta Pirotecnica D’amplo da Mineo.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: