ULTIM'ORA

Canicattini: deve espiare 7 mesi e 26 giorni di reclusione: arrestato un 59enne


tine-pasqualino-cl-1957

News Canicattini: nel corso del tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della locale Stazione, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno rintracciato e tratto in arresto, in ottemperanza al provvedimento di revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso dall’Uffizio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, Tinè Pasqualino, classe 1957.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti di polizia, deve scontare la pena detentiva di 7 mesi e 26 giorni di reclusione per aver violato gli obblighi inerenti la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza cui era sottoposto nel 2007, delitto per il quale nel settembre di quell’anno fu tratto in arresto in flagranza dai militari di Canicattini Bagni.

Condotto in caserma, Tinè Pasqualino è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, associato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: