ULTIM'ORA

Canicattini Bagni. Approvato e finanziato dal CIPE il progetto di riqualificazione del centro storico


ph. A. Fabrizio Cacialli

Canicattini Bagni vedrà completata la riqualificazione del suo centro storico, con il rifacimento della parte nord e sud di Piazza XX Settembre.

A deciderlo è stato il CIPE, il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, che ha approvato il progetto di 1.400.000 euro, presentato in uno dei bandi del Governo nazionale, dal Comune di Canicattini Bagni nella passata legislatura.

A comunicare ufficialmente la notizia al Sindaco Marilena Miceli è stato direttamente il Ministro con delega CIPE, on. Luca Lotti, annunciando, altresì, che la relativa Delibera, conclusa la fase di controllo preventivo di legittimità da parte della Corte dei Conti, verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Soddisfazione per il finanziamento del progetto è stata espressa dal Sindaco Marilena Miceli e dal suo predecessore, Paolo Amenta, oggi Presidente del Consiglio comunale, che nel corso della sua decennale sindacatura ha avviato il percorso degli interventi di riqualificazione del centro storico, così come di ampie zone della città, in gran parte già realizzati, e che si completano con questo riconoscimento.

Un anno che si chiude in modo proficuo dal punto di vista del finanziamento di opere pubbliche per il Comune di Canicattini Bagni, a quello della riqualificazione del centro storico, infatti, si aggiungono il recupero e manutenzione delle facciate e della copertura nord del Palazzo Municipale, con il rinnovo degli infissi, il rifacimento dei servizi e l’installazione di impianto fotovoltaico da 20 Kwh oltre al solare termico, di cui a Gennaio inizieranno i lavori, e la sistemazione del campo sportivo con erba sintetica, nuovi spogliatoi, tribune, biglietteria e vie d’accesso, per cui la Regione qualche giorno addietro ha provveduto alla registrazione del Decreto.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: