ULTIM'ORA

Bottiglia incendiaria sotto la finestra della casa di Ezechia Paolo Reale, Progetto Siracusa: “Episodio da chiarire al più presto”


bottiglia incendiaria reale - siracusatimesNews Siracusa: sembra essere stata indirizzata al portavoce di Progetto Siracusa, Ezechia Paolo Reale la bottiglia incendiaria che ha fatto prender fuoco un cassonetto dei rifiuti, posto proprio in corrispondenza di una finestra dell’abitazione di Reale.

Sulla vicenda intervengono il consigliere comunale di Progetto Siracusa, Salvatore Sorbello, il direttivo e il  coordinatore cittadino della lista civica, Carmen Perricone.
Quanto accaduto – commenta Sorbello è un episodio che va chiarito in ogni suo aspetto e nel più breve tempo possibile. Il gesto, sia che sia inserito nella protesta violenta contro l’emergenza rifiuti sia che sia diretto contro il leader dell’opposizione cittadina, è comunque estremamente grave.  E’ indispensabile, infatti, che sia garantita la possibilità di un sereno confronto democratico e questi eventi, che fanno seguito ad altri accaduti in precedenza anche ai danni dello stesso avvocato Reale, contribuiscono a rendere sempre più pesante il clima sociale e politico della nostra città”.

“Che qualcuno abbia potuto scegliere proprio una finestra della casa dell’avvocato Ezechia Paolo Reale per lanciare una bottiglia incendiaria in segno di insofferenza per l’ormai fetida città, Progetto Siracusa ci crede poco – queste le parole del direttivo e del coordinatore del movimento civico, PerriconeCrede, piuttosto, che oramai il clima insopportabile di questa città tenda a confondere le carte, ad annebbiare le menti. Ebbene Progetto Siracusa crede che quel gesto sia davvero il segno di una città alla deriva dove, per la seconda volta, l’esponente di spicco dell’opposizione cittadina, viene preso di mira pensando codardamente di impaurire, ad oggi, non solo la persona ma anche la famiglia. Rimane l’amarezza per un’azione insensata di chi pensa di intimorire intelligenza e volontà di un leader che tale rimane, anche in situazioni che scoraggiano l’agire indipendente dell’uomo e del politico”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: