ULTIM'ORA

Blitz antimafia: i Carabinieri del Ros arrestano 28 persone tra Siracusa, Catania, Ragusa ed Enna


ros_bisNews: blitz antimafia dei carabinieri del Ros e di quelli dei comandi provinciali di Catania, Ragusa, Siracusa ed Enna, hanno eseguito il fermo di 28 persone, ritenute appartenenti a tre clan di Cosa nostra, destinatarie del provvedimento restrittivo emesso dalla Dda della Procura etnea nell’ambito delle indagini dell’operazione Kronos.
Secondo gli investigatori, “in una fase delicata di transizione degli equilibri di potere nel territorio” tra diverse famiglie mafiose, il provvedimento di fermo, emesso dalla procura distrettuale antimafia di Catania, si e’ reso “necessario per scongiurare ulteriori, imminenti, gravi fatti di sangue”.

Il fermo dei reggenti di tre clan legati a Cosa Nostra è l’avere evitato una guerra di mafia che stava per esplodere. Sono gli obiettivi che la Procura di Catania ritiene di avere raggiunto con l’operazione Kronos dei Carabinieri del Ros di Catania, che hanno fermato 28 persone indagate a vario titolo per associazione mafiosa, duplice omicidio e detenzione illegale di armi.
Tra i destinatari del provvedimento anche Francesco Santapaola, 37 anni, figlio di Salvatore, quest’ultimo cugino del capo mafia Benedetto. Secondo la Dda della Procura di Catania era lui l’attuale reggente della famiglia Santapaola-Ercolano. Tra i fermati anche Salvatore Seminara, 70 anni, ritenuto il reggente della famiglia di Caltagirone, e Pippo Floridia, di 60 anni, che la Procura colloca ai vertici del clan Nardo di Lentini.

Vertici mafiosi il cui scopo sarebbe stato duplice: quello di individuare il rappresentante provinciale di Catania e quello della gestione condivisa dei proventi estorsivi derivanti da appalti pubblici e privati.

Farebbero parte del clan Santapaola-Ercolano: il reggente Francesco Santapaola, 37 anni, Francesco Amantea, 46, Giuseppe Mirenna, 64, Alfonso Fiammetta, 44, Silvio Giorgio Corra, 32, Pierpaolo Di Gaetano, 37, Francesco Pinto, 41, Giovanni Pinto, 40, Vito Romeo, 40.

Della famiglia di Caltagirone: il reggente Salvatore Seminara, 70 anni, Febronio Oliva, 55, Cosimo Davide Ferlito, 45, Carmelo Oliva, 43, Benito Brundo, 35, Salvatore Di Benedetto, 50, Angelo Giglio Spampinato, 48, Liborio Palacino, 53, Giovanni Pappalardo, 42, Gaetano Antonio Parlacino, 49, Salvatore Russo, 42, Giuseppe Simonte, 36, Rino Simonte, 29, Giuseppe Tangora, 47.

Del clan Nardo di Lentini: Rosario Bontempo Scavo, 28 anni, Rosario Di Pietro, 39, Pippo Floridia, 60, Antonino Galioto, 52, e Paolo Giovanni Galioto, 64.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: