ULTIM'ORA

Avola, premio legalità a don Fortunato Di Noto: “Pedofilia e Pedopornografia richiedono sempre più vigilanza”


premio-legalita-don fortunato-di-noto-siracusa-times

Il premio consegnato a Don Fortunato

News Avola: l’Istituto del Nastro Azzurro della Sezione di Lentini, alla presenza della cariche militari e civili della Provincia di Siracusa e del Comune di Lentini, ha conferito e consegnato oggi nell’Aula Consiliare il Premio “Legalità” Brigadiere Filadelfo Aparo, ucciso dalla mafia nel 1979 a Palermo.

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato dalla moglie del Brigadiere a don Fortunato Di Noto “per l’umanità, la dedizione e la fermezza dimostrate nell’affrontare questo grave ed occultato disagio sociale, piaga e sofferenza di questa nostra martoriata società civile e per l’impegno che, partendo dall’azione del volontariato, ha ridato speranza a chi afflitto da questi drammatici problemi, essendo un saldo punto di riferimento”.

Commosso e riconoscente, don Fortunato Di Noto ha riconfermato il suo impegno a contribuire alla lotta contro “una piaga – sottolinea don Fortunato – dove le organizzazioni criminali lucrano sull’innocenza dei bambini spesso con ‘metodi e strategie mafiose’, una tragedia di sfruttamento indicibile e tragicamente reale. Un fenomeno quello della pedofilia e pedopornografia criminale che richiede sempre di più vigilanza, strategie comuni tra i Paesi, lotta globale”.

Avola, premio legalità a don Di Noto: “Pedofilia e Pedopornografia richiedono sempre più vigilanza”

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: