ULTIM'ORA

Avola, minaccia di morte la moglie e picchia la figlia: uomo arrestato per maltrattamenti in famiglia


Scala Corrado classe 1971

News Avola: nel corso della serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Avola hanno tratto in arresto in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia Corrado Scala.

L’uomo, avolese, classe 1971, è già noto alle forze dell’ordine per i reati di detenzione e porto abusivo d’arma, sparo in luogo pubblico e danneggiamento, fatti commessi all’interno dell’Ospedale “G. Di Maria” di Avola il 13 febbraio scorso, ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari a seguito della convalida dell’arresto operato nei sui confronti lo scorso 30 settembre per il reato di evasione (LEGGI QUI).

Nel tardo pomeriggio di ieri la moglie e la figlia sedicenne dell’arrestato si sono recate in caserma denunciando una situazione familiare divenuta insostenibile: da mesi, infatti, l’uomo ha assunto comportamenti violenti ed aggressivi nei confronti dell’intero nucleo familiare. Tali comportamenti sono sfociati in ripetuti episodi di violenza fisica sia nei confronti della donna che dei 6 figli, mai denunciati alle forze dell’ordine per timore di ulteriori e più violente ritorsioni.

L’ultimo episodio risale proprio al pomeriggio di ieri: prima le urla, poi gli insulti, la casa messa a soqquadro, le minacce di morte alla moglie e infine gli schiaffi alla figlia minore che, stanca dell’ennesimo episodio di violenza domestica, aveva tentato di riportare la calma.

Dopo aver accompagnato la figlia al pronto soccorso per le cure mediche del caso, la donna ha trovato il coraggio di recarsi in caserma e raccontare tutto ai Carabinieri che si sono immediatamente recati presso l’abitazione di Scala trovandolo tranquillo come se nulla fosse mai successo.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: