ULTIM'ORA

Avola, inventa una scusa per evadere dai domiciliari, scoperto dai Carabinieri: arrestato un 31enne


Bellomo Francesco cl. 1985News Avola: i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza del reato di evasione Bellomo Francesco, avolese classe 1985, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Erano circa le 21 quando l’uomo ha contattato telefonicamente la Stazione di Avola riferendo di aver accusato un malore e di essere in strada per recarsi in ospedale. I militari, impegnati nei periodici controlli finalizzati a verificare il rispetto degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria, hanno pertanto deciso di recarsi presso il pronto soccorso dell’ospedale G. Di Maria per verificare lo stato di salute dell’uomo. Ivi giunti i Carabinieri hanno constatato che Bellomo non si era mai portato in Ospedale e, pertanto, hanno iniziato le sue ricerche rintracciandolo nel corso della serata nei pressi dell’abitazione della compagna, in violazione della misura cautelare cui è sottoposto.

All’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Avola l’uomo non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.

Condotto in caserma, Bellomo Francesco è stato dichiarato in stato di arresto. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto nuovamente presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: