ULTIM'ORA

Avola. Furti nelle aziende agricole, sorpresi dai Carabinieri con 300 chili di agrumi: segnalati due pregiudicati


furto limoni - siracusa timesNews Avola: nel corso del pomeriggio di ieri, in Contrada Risicone, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto hanno sequestrato 300 kg di limoni segnalando all’Autorità Giudiziaria due avolesi, entrambi già noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti di polizia, per il reato di furto. In particolare, nel tardo pomeriggio i due uomini si erano introdotti con la propria autovettura all’interno di un terreno adibito a limoneto ove avevano raccolto oltre 300 kg di limoni riponendoli in dei sacchi di juta e sistemandoli nel bagagliaio del mezzo.

Ma alcuni contadini del posto, considerato l’orario insolito per raccogliere agrumi, contattavano il numero di emergenza 112 richiedendo l’intervento di una pattuglia. All’arrivo dei Carabinieri, già impegnati in zona in servizio di perlustrazione sul territorio, i due uomini si stavano già allontanando con il bagagliaio colmo. La refurtiva, sottoposta a sequestro, sarà restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: