ULTIM'ORA

Avola. Disagio giovanile, al via il progetto “Blue Box”


News Avola: è stato avviato ad Avola il progetto “Blue Box”,campagna di sensibilizzazione contro il disagio giovanile, voluto dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Ieri, il Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola Dr. Fabio Aurilio ha incontrato il personale docente e gli studenti della scuola in un incontro che si è  tenuto nell’Istituto di Istruzione Superiore E. Majorana in via Labriola.

Sono altresì intervenuti la D.ssa Paolina Bonarrigo, Assistente Sociale del Comune di Avola e l’Avvocato Simona Calderaro, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Avola, nonché legale specializzato in questioni attinenti le tematiche della famiglia e diritto dei minori, il Dr. Daniele Tarantello, Dirigente Medico della Polizia di Stato oltre a diversi Agenti della Polizia di Stato.

L’incontro ha rappresentato per il personale docente e per gli stessi studenti della scuola un’occasione per affrontare, discutere e approfondire la tematica relativa al disagio giovanile e le possibili conseguenze negative che da questo ne possono

La circostanza è stata altresì propizia per cogliere alcune situazioni di disagio rappresentate da alcuni alunni.

Infine è stata collocata, nell’androne della scuola, ove permarrà fin alla fine della settimana, la “Blu Box” realizzata dagli alunni stessi, per raccogliere eventuali segnalazioni in forma anonima.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: