ULTIM'ORA

Avola, controlli dei Carabinieri: 4 persone deferite in stato di libertà e 4 segnalate alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti


carabinieri siracusa times

News Avola: Nel corso della serata di ieri 18 giugno i militari della Compagnia Carabinieri di Noto hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio nell’ambito del comune di Avola finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati, con particolare riguardo allo spaccio/ uso di sostanze stupefacenti ed ai reati contro il patrimonio. Tre le pattuglie dedicate, dislocate in diversi punti del territorio al fine di assicurare un più energico impulso all’attività di prevenzione e repressione e garantire, quindi, una più concreta azione di contrasto ai fenomeni delittuosi.

In sintesi, 27 mezzi e 38 persone controllate, verificato il rispetto degli obblighi cui sono attualmente sottoposti 3 soggetti nel territorio, 4 denunce in stato di libertà, 4 persone segnalate alla Prefettura e 2 sanzioni elevate per infrazioni al codice della strada per mancato uso del casco alla guida di ciclomotori.

Nello specifico, C.S. classe 1978, F. V. classe 1970, B. F. classe 1985 sono stati denunciati per guida senza patente poiché controllati alle guida dei rispettivi veicoli sprovvisti di patente di guida perché mai conseguita.

F.P. classe 1991 è stato denunciato a piede libero per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità poiché sorpreso fuori dalla propria abitazione in violazione delle prescrizioni impostegli.

Nel medesimo servizio sono stati segnalati alla Prefettura di Siracusa quali assuntori di sostanza stupefacente G. S. classe 1995, C. S. classe 1994 e G. S. classe 1989, poiché, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati ciascuno in possesso di una dose di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Inoltre P. S. classe 1981 è stato segnalati alla Prefettura di Siracusa quale assuntore di sostanza stupefacente poiché trovato in possesso di circa un grammo e mezzo di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo cocaina.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: