ULTIM'ORA

Avola, controlli dei Carabinieri: 126 mezzi e 184 persone controllate, 16 sanzioni amministrative


carabinieri-etilometro foto di repertorioNews Avola: negli ultimi giorni i Carabinieri hanno prestato particolare attenzione al comune di Avola al fine di incrementare la percezione di sicurezza e garantire ai cittadini ed ai numerosi turisti presenti di godere in serenità delle bellezze del territorio e di partecipare alle numerose iniziative previste. Particolare attenzione è stata riservata ai luoghi di aggregazione di massa, con pattuglie a piedi sulle spiagge, nel centro storico del paese e nei luoghi di abituale aggregazione dei più giovani, finalizzate non solo a prevenire e reprimere la commissione dei reati, ma anche a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle regole che disciplinano il codice della strada al fine di evitare che comportamenti “fuori dalle righe” possano trasformarsi in tragedie.

Particolarmente incisivi i controlli alla circolazione stradale, con posti di controllo effettuati lungo le principali arterie stradali del comune: in sintesi, 126 mezzi e 184 persone controllate negli ultimi due giorni, con un totale di 16 sanzioni amministrative elevate per infrazioni varie al codice della strada.

2 persone sono state colte alla guida dei rispettivi veicoli sprovvisti di patente di guida perché mai conseguita: per loro, alla luce della recente modifica normativa di settore, scatta una sanzione amministrativa pari a cinquemila euro ed il fermo amministrativo del mezzo. Inoltre, qualora i medesimi soggetti reiterassero la citata violazione nel prossimo biennio, andrebbero incontro ad una sanzione di natura penale. Sono state, altresì, contestate ulteriori 14 sanzioni amministrative per violazione di varie norme del codice della strada di cui 8 per guida senza casco con relativo fermo amministrativo dei ciclomotori per 60 giorni, 3 per circolazione con veicolo sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria, con relativo sequestro amministrativo del mezzo, 1 per circolazione senza documenti di guida al seguito, 1 per omessa revisione del veicolo ed 1 per inottemperanza all’alt intimato dai militari operanti.

Per quanto concerne gli accertamenti espletati con apparato etilometrico, dei 24 automobilisti sottoposti a pre-test, nessuno ha fatto registrare un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge: un risultato, quest’ultimo, particolarmente incoraggiante, sintomatico di una sempre maggiore presa di coscienza della reale pericolosità del porsi alla guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche.

I Carabinieri continueranno ad organizzare analoghi servizi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: