ULTIM'ORA

Avola. Cocaina e migliaia di euro in casa, arrestate 2 persone dai Carabinieri


carabinieri sequestro_stupefacente_e_denaro_avola_2News Avola: i Carabinieri della Stazione di Avola, unitamente a personale dell’Aliquota Operativa del N.O.R.M. della Compagnia di Noto, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Santoro Salvatore (classe 1969) e Macca Grazia (classe 1972) entrambi originari di Avola.

Nella notte dello scorso sabato, i Carabinieri, notando l’uomo che saliva in macchina dopo essere uscito con fare sospetto dall’abitazione della donna, procedevano a controllo di polizia e, in considerazione della sua insolita agitazione alla vista dei militari, a perquisizione del veicolo rinvenendo, nel bracciolo portaoggetti, due dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Compresa da parte dei militari, la fine di una compravendita di stupefacenti, procedevano a perquisizione domiciliare dell’abitazione da dove l’uomo era appena stato visto uscire. Qui i militari rinvenivano, occultate in una scatolina in cartone per gioielli riposta in un cassetto del comò in camera da letto, 7 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 12 grammi, un bilancino elettronico di precisione nonché materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro per essere poi sottoposto alle analisi di laboratorio del caso.

I militari, inoltre, procedevano a perquisizione presso l’abitazione dell’uomo dove, oltre a materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, veniva rinvenuta una ingente somma di denaro di alcune decine di migliaia di euro: pertanto, poiché l’uomo non era in grado di documentare la provenienza di tale somma in contante, non potendone escluderne l’illecita provenienza, si procedeva a sequestrare il denaro in attesa di ulteriori e più approfonditi accertamenti.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: