ULTIM'ORA

Avola: chiede siringhe e metadone a colpi di fucile. Momenti di paura e panico all’ospedale Di Maria


rsz_ospedale-di-maria-

News Siracusa: momenti di paura e panico nei corridoi dell’ospedale Di Maria (Avola) quando Corrado Scala, 43enne di Avola, intorno alle tre di questo pomeriggio, decide di fare fuoco contro tutto e tutti con il suo fucile automatico calibro 12 .

L’uomo, in stato di alterazione psico-fisica entra nel reparto di pronto soccorso chiedendo al personale e ai medici siringhe e metadone.

I medici non accettano la richiesta dell’uomo che al limite della sua astinenza decide di passare ai fatti. Torna in auto, dove era riposta un’arma da fuoco, rientra in ospedale e con un fucile puntato ad altezza uomo spara diversi colpi, tre secondo i testimoni. Nonostante un colpo abbia sfiorato un medico in servizio seduto ad una postazione telematica, tutti escono illesi da questi 10 minuti di fuoco.

Dopo avere sfogato la sua rabbia fuori controllo, l’uomo ha cercato di allontanarsi in auto, ma viene intercettato dai Carabinieri nei pressi dell’ippodromo di Floridia dove a causa della forte velocità perdeva il controllo del mezzo terminando la sua corsa contro un muretto a secco ai lati della carreggiata. Il folle viene così bloccato e, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di “Cavadonna”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati:

[phone]
[/phone]