ULTIM'ORA

Augusta, Vinciullo: “Il Megara non perda la sua autonomia”


vinciullo siracusa times

On. Prof. Vincenzo Vinciullo, Deputato regionale

News Siracusa: esprime profondo rammarico, il deputato regionale Vincenzo Vinciullo, in merito alla perdita dell’autonomia dell’Istituto “Megara” di Augusta, per la mancanza di 11 studenti. Il Liceo conta ben quattro indirizzi:  classico, scientifico, linguistico e scienze umane.

“Il Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia – dichiara Vinciullocon proprio decreto del 26 maggio 2015, ha pubblicato gli elenchi delle scuole che hanno meno di 600 alunni e che perdono quindi l’autonomia. All’articolo 1 del medesimo D.D.G. è previsto che non saranno assegnati dirigenti scolastici con incarico a tempo indeterminato e posti di direttore dei servizi generali ed amministrativi a quegli istituti scolastici  con numero di alunni inferiore a 600.

L’Istituto Superiore “Megara” di Augusta – prosegue l’Onorevole Vinciullo – conta, al momento, 589 studenti, quindi solo 11 studenti in meno rispetto a quanto stabilito dalla normativa vigente e questo numero, sicuramente, da qui a settembre, cambierà ancora e si potrà facilmente raggiungere il numero minimo stabilito, mantenendo, di conseguenza, l’autonomia didattica e amministrativa.

Per queste motivazioni, Vincenzo Vinciullo ha presentato un’ interrogazione parlamentare all’Assemblea Regionale Siciliana, con la quale chiede la sospensione del provvedimento e di attendere che vi siano nuove iscrizioni.

Nel frattempo – conclude il Deputato – rivolgo un appello a tutti i cittadini di Augusta affinché possano adoperarsi per aumentare le iscrizioni presso i quattro indirizzi di cui è formato l’istituto “Megara”. 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: