ULTIM'ORA

Augusta: Vinciullo chiede un commissario per il depuratore affinché la città non perda i 30 milioni destinati


vinciullo siracusa times

On. Prof. Vincenzo Vinciullo, Deputato regionale

News Augusta: ammontano a circa 30 milioni di euro, le somme stanziate dal CIPE per la realizzazione della rete fognaria da Agnone fino a Punta Cugno, comprensivo del depuratore, nel Comune di Augusta.

“Questa somma – afferma il deputato regionale Vincenzo Vinciulloimportantissima per dare occupazione in provincia di Siracusa, nonché di fondamentale importanza per disinquinare il porto della città megarese, rischia di essere ritirata dal Governo nazionale.

Come si ricorderà l’Ente attuatore dei lavori era l’ ATO 8 di Siracusa. In subordine avrebbe potuto gestire questo appalto il Comune di Augusta, ma di fronte all’indisponibilità, per note e condivisibili ragioni, del comune di Augusta, bisogna nominare un Commissario.

Per questo motivo – prosegue l’On. Vinciullo – con un’interrogazione parlamentare, ho chiesto all’Assessore dell’Energia di attivarsi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri affinché, di concerto col Ministero dell’Ambiente, si possa arrivare, entro il 28 febbraio, alla nomina di un Commissario.

Non mi interessa – conclude il deputato regionale – sapere chi sarà il Commissario attuatore, anche se un Magistrato o un rappresentante delle Forze dell’Ordine, sarebbe la persona giusta, ma avere una persona fisica e giuridica che possa procedere, con la dovuta celerità, alle procedure di gara, alla consegna dei lavori e alla conclusione degli stessi, stante che non ci possiamo permettere il lusso di perdere ulteriori finanziamenti“.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: