ULTIM'ORA

Augusta. Va al Pronto Soccorso per farsi medicare, ma prende a pugni il medico: arrestato 21enne


Ospedale Muscatello Siracusa Times

News Augusta: nel corso della notte, i Carabinieri della Compagnia di Augusta hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per violenza, minaccia, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale Giuseppe Belfiore, 21enne, di Augusta, nullafacente, pregiudicato.

Erano le ore 02,00 circa, quando i Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Augusta sono intervenuti presso il locale l’Ospedale Muscatello perché era stata segnalata la presenza di un giovane in stato di ebbrezza alcolica e che si era presentato per farsi curare una ferita al mento.

Appena giunti sul posto, i militari hanno notato all’interno del pronto soccorso il giovane che in escandescenza inveiva contro il personale sanitario a cui rivolgeva numerosi insulti con sputi e minacce di morte scagliando violentemente un pugno al viso contro un medico, rompendo la tastiera di un compiuter e poi si buttava furiosamente contro i militari che erano intervenuti per ristabilire l’ordine.

Il giovane subito bloccato e, condotto in Caserma, veniva dichiarato in stato di arresto e successivamente, su disposizione dell’A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il Belfiore sarà giudicato nella mattina odierna con rito direttissimo.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: