ULTIM'ORA

Augusta. Va al Pronto Soccorso per farsi medicare, ma prende a pugni il medico: arrestato 21enne


Ospedale Muscatello Siracusa Times

News Augusta: nel corso della notte, i Carabinieri della Compagnia di Augusta hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per violenza, minaccia, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale G. B., 21enne, di Augusta, nullafacente, pregiudicato.

Erano le ore 02,00 circa, quando i Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Augusta sono intervenuti presso il “Muscatello” perché era stata segnalata la presenza di un giovane in stato di ebbrezza alcolica il quale si era presentato per farsi curare una ferita al mento.

Appena giunti sul posto, i militari hanno notato, all’interno del pronto soccorso, il giovane che, in escandescenza, inveiva contro il personale sanitario al quale rivolgeva numerosi insulti con sputi e minacce di morte. Il giovane, inoltre, aveva colpito violentemente con un pugno al viso contro un medico, aveva rotto la tastiera di un computer e poi si era lanciato con furia contro i militari intervenuti per ristabilire l’ordine.

Il giovane subito bloccato e, condotto in Caserma, è stato dichiarato in stato di arresto e successivamente, su disposizione dell’A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: