ULTIM'ORA

Augusta: traffico di marijuana, la Finanza arresta uno spacciatore pluripregiudicato


guardia-di-finanza-1News Siracusa: la Guardia di Finanza ha assestato un duro colpo agli ambienti dello spaccio di stupefacenti che alimentano il tessuto sociale megarese attraverso una mirata operazione di polizia, culminata nel ritrovamento di una provvista di stupefacente del tipo marijuana occultata nel vano sottosella di uno scooter riconducibile a un noto pluripregiudicato residente ad Augusta.

I Finanzieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, in prossimità di un istituto scolastico della città di Augusta, hanno notato strani movimenti nei pressi di uno scooter parcheggiato negli spazi antistanti la scuola.

All’esito delle ricerche, i finanzieri hanno rintracciato e sottoposto a fermo il soggetto – V.W. di anni 39 – che è stato prontamente condotto presso la casa circondariale di “Cavadonna” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel momento in cui la pattuglia si avvicinava allo scooter, il proprietario del menzionato ciclomotore si allontanava con fare repentino, facendo perde sin da subito le sue tracce. In tale contesto rinvenivano – nei pressi dello scooter – un bilancino di precisione, opportunamente sottoposto a sequestro, che ha alimentato ulteriormente i sospetti. Oltre a tale strumento, le circostanze che ne sono seguite hanno consentito ai militari delle Fiamme Gialle di rinvenire e sottoporre a sequestro, all’esito di una mirata ispezione del ciclomotore, un sacchetto di plastica contenente circa 300 grammi di marijuana.

In seguito al rinvenimento della partita di stupefacente ad opera dei finanzieri, il proprietario del ciclomotore è stato segnalato all’’Autorità Giudiziaria aretusea, in stato di irreperibilità, che, pertanto, ne disponeva lo stato di fermo presso la casa circondariale di Siracusa, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, reato aggravato dal fatto che le attività delittuose sono intercorse in prossimità di una struttura scolastico altamente frequentata da ragazzi minorenni.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: